Cocottine con patate e camembert

cocotte_camembert_patate_velocissime

img_9077

Queste piccole COCOTTE monoporzione sono un vero e proprio comfort food.

Perfette per riscaldarsi nelle fredde serate invernale, sono un ottimo antipasto, facile e veloce da realizzare che vi stupirà e piacerà proprio a tutti.

Sono golose e filanti, vi sembrerà di essere in qualche chalet di montagna dopo una bella sciata.

Servitele calde come antipasto, se non avete le cocotte potete raddoppiare le dosi e usare una pirofila da forno, ma vi consiglio di comprarvi le mini cocotte, il servizio monoporzione fa sempre tanta scena e i vostri ospiti si sentiranno super coccolati.

Ecco la ricetta

Cocottine con patate e camembert
Serves 2
Write a review
Print
Prep Time
15 min
Cook Time
30 min
Prep Time
15 min
Cook Time
30 min
Ingredients
  1. 500 g di patate bollite
  2. 1 piccolo camembert o brie
  3. 1 spicchio di aglio (se gradito)
  4. noce moscata
  5. sale e pepe
  6. 2 uova
  7. 200 ml di latte
  8. burro
Instructions
  1. Lavate le patate e lessatele con la buccia in abbondante acqua salata.
  2. Sbucciatele e tagliatele a fettine sottili.
  3. Sfregate due cocotte con l'aglio, imburratele bene dappertutto e tagliate a fettine sottili il camembert.
  4. Procedete riempendo a strati le coccottine da forno. Prima le patate, poi il camembert e ad ogni strato condite con sale e pepe.
  5. Sbattete le uova con il latte e la noce moscata e versate il composto ottenuto nelle piccole pirofile coprendo gli strati di formaggio e patate.
  6. Fate cuocere in forno caldo ventilato a 180 per 30 minuti circa.
  7. Le uova devono salire formando una crosticina gonfia e dorata.
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
img_9082

Sandwich fritto americano

vert2_sandwich

Avete mai assaggiato il “Monte Cristo Sandwich”?

Si tratta di un goloso panino, che viene imbottito come un toast e poi fritto in padella .. una golosità assurda!

La mia ricetta con foto passo-passo del procedimento la trovate su iFood cliccando qui

Monte Cristo Sandwich

 

 

Chocolate chip cookies

chocolate cookies

biscotti con gocce di cioccolato

Dicembre è arrivato e con sé la voglia di prepararsi al Natale. Tiriamo fuori i primi addobbi natalizi e cominciamo a testare le prime ricette. Idee regalo ma anche coccole per i più piccoli e tanto burro per viziare babbo natale al suo arrivo (nascondiamoci dietro questa favola e viziamoci, c’è sempre tempo per tornare alla dieta, no?).

La ricetta dei miei biscotti è quella del libro California Bakery.

Sono chewy e croccanti allo stesso tempo… insomma buonissimi!

Chocolate Chip Cookies
Write a review
Print
Ingredients
  1. 280 g di zucchero
  2. 230 g di burro a temperatura ambiente
  3. 5 g di miele o melassa
  4. 2 uova
  5. 1/2 semi di una bacca di vaniglia
  6. 400 g di farina 00
  7. 80 g di fiocchi d'avena
  8. 2,5 g di bicarbonato (1 cucchiaino piccolo)
  9. 2 g di sale fino
  10. 150 g di gocce di cioccolato fondente o cioccolato fondente a pezzi (tenute in freezer)
Instructions
  1. Lavorate il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia e omogenea, incorporare il miele, un uovo alla volta e la vaniglia.
  2. In una ciotola unite gli ingredienti secchi e le gocce di cioccolato.
  3. Unite i due composti, formate un panetto e fatelo riposare in frigorifero avvolto da pellicola per 30 minuti
  4. Scaldate il forno a 170.
  5. Togliete l'impasto dal frigo e con le mani formate delle palline e adagiatele sulla teglia coperta da carta forno.
  6. Se con le mani vi risulta difficile, usate un dosatore da gelato, questo vi aiuterà anche a fare biscotti tutti uguali.
  7. Cuocete in forno caldo per circa 20 minuti. Controllate la cottura, devono restare morbidi al tatto, non devono seccare.
  8. Sfornate e fate raffreddare su una griglia per dolci.
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
biscotti_con_gocce_di_cioccolato_facili_e_veloci

Fried rice indonesiano

fried_rice

fried_rice

Su iFood.it, trovate la ricetta del mio riso fritto indonesiano.

La seconda di una serie di ricette orientali che sto proponendo, in seguito al mio viaggio a Bali.

Una ricetta povera, semplice ma molto gustosa e particolare.

Buona lettura e buon appetito.

Ricetta qui http://www.ifood.it/ricette/2016/11/nasi-goreng.html

Salsa piccante indonesiana

salsa_sambal

salsa_sambal

 

Se cercate una salsa piccante per accompagnare carne e pesce, questa fa per voi.

Veloce da fare, si conserva in frigorifero in un contenitore ermetico per giorni.

Trovate la mia ricetta qui su iFood http://www.ifood.it/ricette/2016/11/sambal-oelek.html

Crostatine salate con cipolle caramellate per SCAVOLINI

img_8654

img_8654

Sabato 26 novembre, ho avuto il piacere di cucinare nello splendido show-room Scavolini di Savona, insieme ad una cara amica, Germana Busca del blog lericettedimammagy.ifood.it.

Insieme, abbiamo preparato due antipasti sfiziosi, in vista delle festività natalizie: io ho preparato delle crostatine salate con frolla al parmigiano e alle erbe aromatiche, ripiene di cipolle caramellate con uvetta e pinoli. Germana invece ha mostrato a tutti come fare un girasole di sfoglia ripieno, di grande effetto.
15171096_1602899163352173_4137422411942579115_n

I proprietari dello show-room, Monica e Claudio Schiavini, ci hanno accolte con grande gentilezza ed è stato come cucinare a casa, in una calda atmosfera natalizia e un bel pubblico ad assisterci.

15239288_10211508471971445_153867299_n

Lo show-cooking fa parte della collaborazione nata tra iFood e Scavolini, nell’intento di rendere vive le cucine esposte nei punti vendita, portando quel calore di una cucina vissuta, come in una vera casa.

Grazie Monica e Claudio per la simpatia, è stato un vero piacere cucinare a “casa vostra”.

15293319_10211508472211451_292435090_o

 

Da buona iFoodie non potevo non preparare anche una Fluffosa, un dolce regalo per i presenti. Al cacao con glassa al limone e candy cane.

fluffosa

A questo link, trovate la mia diretta facebook:

https://www.facebook.com/chicca.gastaldo?lst=1285258568%3A1285258568%3A1480719017

Ed ora la ricetta:

Crostatine salate con cipolle caramellate
Serves 12
Un guscio di frolla salata, aromatizzata al parmigiano e alle erbe aromatiche, racchiude un ripieno di cipolle caramellate con uvetta e pinoli.
Write a review
Print
Ingredients
  1. Per la frolla
  2. 300 g farina
  3. 100 g di parmigiano grattugiato
  4. 120 g di olio d'oliva oppure burro morbido (per una frolla meno friabile e più compatta)
  5. 1 pizzico di sale
  6. 1 uovo
  7. Per la farcitura
  8. 2 cipolle di tropea
  9. 50 g di pinoli
  10. 50 g di zucchero di canna
  11. 50 g di uvetta
  12. 100 g di burro
Instructions
  1. Versate la farina su una spianatoia e disponetela a fontana. Aggiungete il burro morbido a cubetti e impastate, ottenendo un composto sbricioloso.
  2. Riformate la fontana e aggiungete tutti gli altri ingredienti.
  3. Impastate ottenendo un panetto liscio e compatto che fascerete nella pellicola e riporrete in frigorifero 30 minuti a rassodare.
  4. Accendete il forno a 180° modalità statica. Stendete la frolla con il mattarello e inseritela in piccole forme da crostata, che avrete precedentemente imburrato e infarinato. Fate dei piccoli fori sulla frolla, adagiate sopra della carta forno e riempite le formine con delle biglie da forno, per evitare che la frolla si alzi, durante la cottura in bianco. Fate cuocere per circa 15 minuti.
  5. Nel frattempo mondate le cipolle e tagliatele a fettine sottili. Ponete sul fuoco un tegame nel quale farete sciogliere il burro. Versate le cipolle e fatele appassire a fuoco lento aggiungendo i pinoli, l'uvetta e lo zucchero di canna. Aggiungete acqua se necessario durante la cottura.
  6. Una volta cotte le crostatine in bianco, fatele raffreddare. Una volta fredde, tiratele fuori dallo stampo e farcitele con le cipolle
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/

Crostata mele e cannella

crostata_mele

crostate, natale | 30 novembre 2016 | By

crostata

Una fetta di crostata e la giornata inizia subito nel modo giusto. Se poi aggiungiamo la dolcezza delle mele e il profumo della cannella, è una perfetta coccola invernale.

Una frolla profumata e croccante che ci fa già pensare al Natale.

Io mi sono divertita a decorare la mia torta con tanti fiocchi di neve e zucchero a velo.

Ho utilizzato uno stampo con fondo removibile Decora, che mi ha aiutato a mantenere la forma della mia frolla perfetta. Una crostata non solo buona ma anche bellissima da vedere. Il segreto? Una volta pronta per la cottura, tenetela in frigo per qualche ora prima di cuocerla. In questo modo la frolla non perderà la forma. Mai più crostate brutte. D’ora in avanti le nostre crostate saranno solo bellissime oltre che buonissime!

Per la frolla ho utilizzato:

300 g di farina 00

120 g di burro

100 g di zucchero

la buccia di un limone grattugiata

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

1 uovo grande

come_fare_la_crostata

Potete unire tutti gli ingredienti in una planetaria e lavorarli tutti insieme velocemente fino alla formazione di un panetto liscio, che riporrete in frigo 30 minuti avvolto da pellicola. Oppure potete impastare a mano cominciando da farina e burro morbido a pomata per poi aggiungere i restanti ingredienti.

Dopo il riposo in frigorifero stendetela col mattarello abbastanza sottile e rovesciatela nella teglia con fondo mobile, schiacciandola bene contro i bordi. Tagliate i bordi in eccesso, bucherellate la superficie della frolla con una forchetta e versatevi la marmellata mele e cannella o altra marmellata a piacere. Con la pasta avanzata fate tanti fiocchi di neve oppure altre decorazioni a piacere in base ai taglia biscotti che avete. Riponete in frigo per un paio d’ore e infine cuocete in forno caldo a 180 gradi statico per circa 40-45 minuti fino a quando la pasta risulterà ben dorata.

crostata_perfetta

Gustatela calda insieme ad una pallina di gelato alla vaniglia <3

img_9098 img_9093-2

 

Pane ripieno indiano

ev_paratha

Un pane indiano velocissimo da fare, che non necessita di lievitazione. Gustoso e nutriente, in quanto ripieno di patate, prezzemolo e curcuma vi conquisterà per facilità e gusto. Provatelo e farcitelo come più vi piace.

La ricetta la trovate qui su iFood

Paratha

Conchiglie al forno con radicchio, noci e gorgonzola per Granoro

conchiglie al forno

Un piatto ricco e gustoso che esalta tutta la bontà di questa pasta trafilata al bronzo.

La mia ricetta per Granoro la trovate su iFood cliccando qui:

Conchiglioni ripieni

Un piatto semplice ma buonissimo, da leccarsi i baffi e fare il bis.

conchiglie al forno

 

Pangoccioli sofficissimi

pangoccioli_sofficissimi

img_9048

pangoccioli_buonissimi

I Pangoccioli, sono dei soffici panini dolci, ottimi per la colazione di grandi e piccini.

L’aroma all’arancia, grazie al burro aromatizzato, li rende irresistibilmente buoni e le gocce di cioccolato sono quel tocco in più che li contraddistingue.

Paradisiaci caldi appena fatti, si mantengono soffici e fragranti per un paio di giorni sotto campana di vetro ma vi consiglio di congelare l’impasto, scongelarlo in frigorifero e poi cuocerli al momento di gustarli, magari una domenica mattina, alzatevi prima del vostro partner e portateglieli a letto caldi con una tazza di caffè per un romantico risveglio.

 

PANGOCCIOLI
Write a review
Print
Ingredients
  1. (ricetta di Anice & Cannella)
  2. Per circa 15 pangoccioli
  3. 225 g di farina 00
  4. 225 g di farina Manitoba
  5. 50 g farina di riso per dare ulteriore morbidezza all'impasto
  6. 10 g di lievito di birra fresco
  7. 85 g di zucchero
  8. 10 g di sale
  9. 1 cucchiaino di miele
  10. 1 albume d’uovo
  11. 2 tuorli
  12. 75 g di burro
  13. 80 g di gocce di cioccolato congelate
  14. 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  15. buccia d’arancia grattugiata
  16. 150 g di acqua temperatura ambiente
  17. 115 g di latte intero
  18. (1 tuorlo d’uovo con un cucchiaio di latte per spennellare prima di infornare)
Instructions
  1. Nella planetaria iniziate impastando il lievitino con acqua, miele, lievito e 150 g di farina. Impastate ottenendo un impasto liscio che si stacca dalle pareti della planetaria. Se troppo molliccio, aggiungete un paio di cucchiai di farina fino a che non si staccherà. Formate una palla e lasciatela dentro la planetaria a lievitare, coperta da un panno pulito. Dovrà raddoppiare di volume. Ci vorrà circa 1 ora e mezza.
  2. Nel frattempo sciogliete 25 g di burro in un pentolino con la buccia grattugiata di un'arancia. Fate giusto sciogliere il burro, mescolate e spegnete il fuoco. Coprite con un piattino e lasciate da parte.
  3. Una volta raddoppiato il lievitino, procedete all'impasto. Accendete la planetaria a media velocità con la frusta K o foglia. Disgregate il lievitino con un cucchiaio di latte, poi unite 1 cucchiaio di zucchero e 2 di farina. Fate incordare. Procedete così, alternando gli ingredienti poco alla volta e ogni volta, prima di aggiungerne, fate incordare l'impasto intorno alla foglia.
  4. Unite farina, poi latte, poi zucchero, poi farina, poi burro, poi zucchero, poi uova, poi zucchero, poi farina.. sempre alternando pochi ingredienti alla volta, fino ad esaurimento.
  5. In ultimo unite le gocce di cioccolato fredde da freezer, sostituendo la frusta K con il gancio. Impastate a bassissima velocità fino ad incorporarle. Una volta incorporate, formate una palla con l'impasto e ponetela in una ciotola capiente unta con olio, coprite con pellicola e fate raddoppiare di volume lontano da correnti d'aria. Sarà un impasto molto soffice.
  6. Una volta raddoppiato (ci vorranno circa 2 ore in inverno, 1 ora in estate), formate delle palline di circa 80 g l'una. Prendete un pezzo di impasto e appiattitelo, arrotolatelo su se stesso due volte e infine richiudete al di sotto i due lembi, usate i palmi delle mani per arrotondare l'impasto.
  7. Ponete le palline di impasto ben distanziate tra loro, in due teglie coperte da carta da forno.
  8. Coprite con un canovaccio e fate di nuovo lievitare circa 1/2 ore a seconda della stagione e della temperatura che avete in casa, dovranno raddoppiare di volume.
  9. Una volta lievitate, spennellatele con 1 tuorlo d'uovo che avrete sbattuto con 1 cucchiaio di latte. Se non avete un pennello in silicone, potete usare uno scottex imbevuto nel liquido (ancora meglio, sarà più delicato del pennello e non smonterà la lievitazione).
  10. Cuocete le vostre palline in forno caldo a 180° per circa 15 minuti, fino a quando non saranno ben dorate e facendo la prova stecchino, ne uscirà asciutto.
  11. La vostra casa profumerà di buono in una maniera indescrivibile.
Notes
  1. Vi consiglio di mangiarli caldi per colazione e freddi per merenda 😀
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
pangoccioli_procedimento

formazione_pangoccioli

 

pangoccioli_appena_sfornati

img_9025-2

CREMA AL CAFFE’

Crema_al_caffé_velocissima

Ecco la ricetta della crema al caffè fatta con voi su Snapchat nel nostro account RICETTEPERPASSI per la rubrica dedicata alle ricette con il Bimby.

Una crema vellutata, buonissima sia calda come dolcino al cucchiaio per concludere una cenetta, oppure fredda per farcire torte, bigné, cupcake, qualsiasi cosa vogliate.

Su Snapchat abbiamo visto come realizzarla con il bimby, qui vi scriverò sia la ricetta bimby che la versione in casseruola, per chi il bimby non ce l’ha.

CREMA AL CAFFE’ BIMBY

150 g di zucchero semolato

500 g di latte intero (io Zymil)

2 uova

100 g di caffè ristretto

60 g di farina 0

30 g di burro morbido

1 pizzico di sale fino

Procedimento

Versate tutti gli ingredienti nel vostro bimby.

Cuocere 8 minuti, 90°, velocità 4.

A fine cottura, versare la crema in un contenitore e coprire con la pellicola a contatto. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente.

Una volta fredda usare per farcire torte o dolci oppure conservare in frigorifero fino a 3-4 giorni in un contenitore ermetico.

In alternativa versare nei bicchieri e servire calda, insieme a qualche biscottino sbriciolato, gocce di cioccolato, cialde e chi più ne ha più ne metta.

Non smetterete più di riempire il cucchiaio, vi ho avvisata 🙂

 

Per chi non ha il bimby:

In una casseruola versate il latte e il caffè. Accendete il fuoco e scaldate il liquido senza portare a bollore.

In una terrina, sbattete il burro morbido con lo zucchero, unite le uova e infine la farina.

Quando il composto di latte e caffè sarà ben caldo (ma non bollente), unite i restanti ingredienti amalgamati insieme.

Mescolate tutto a fuoco basso, fino a quando la crema si sarà addensata.

Togliete dal fuoco e trasferite in un contenitore (vedi sopra)

Crema_al_caffé_velocissima

 

Una crema golosa e avvolgente per coccolarci davanti alla tv o come dessert dopo una cenetta sfiziosa.

Ottima anche per farcire torte da colazione come questa.

I miei Panettone Muffins senza glutine per iFoodStyle

img_9882mod

Ho partecipato al N.1 di iFoodStyle

Con grande onore sono qui a mostrarvi un progetto meraviglioso, nato dall’impegno e dalla passione delle Food Blogger del network iFood, del quale faccio parte.

Il nostro “infinito amore per il cibo”, dopo essersi già trasformato in un bellissimo sito web, si fa rivista.

Una rivista dove le immagini parlano da sole, dove ogni ricetta racconta il calore e l’amore di una tavola imbandita per i freddi mesi invernali, dove ogni portata rappresenta una coccola, da noi per voi.

Ogni sezione della rivista prevede anche una ricetta gluten-free.

Si parlerà di borghi incantati da visitare, di comfort food in vari momenti di consumo.

Speriamo di avervi trasmesso tutta la bellezza del cibo preparato con le nostre mani e tutta la meraviglia di una foto scattata col cuore.

Mi trovate a pagina 102-103 con i miei Panettone Muffins senza glutine.

Buona lettura e buone mani in pasta,

Veronica

 

Ciambella soffice di albumi senza burro

colazione, Torte | 4 novembre 2016 | By

ciambella_soffice_albumi

Una ciambella soffice come una nuvola, per iniziare le nostre giornate.

Una massa montata di albumi accoglie farina integrale. farina di cocco, zucchero e rum. 

Per la ricetta, mi sono ispirata alla torta di albumi di Martina, sostituendo però in parte la farina con il cocco.

Nasce così un ciambellone soffice e umido che finirà in non più di due giorni, garantito!

Ottimo per coccolare gli ospiti inattesi con una tazza di tè fumante, come merenda, dolce del dopo cena… buono in ogni momento e semplice da fare.

 

Ciambella soffice agli albumi, senza burro
Write a review
Print
Ingredients
  1. 120 g di farina integrale
  2. 100 g di farina di cocco
  3. 200 g di zucchero semolato
  4. 8 albumi (circa 320g)
  5. 50 g di olio di arachidi (o olio extravergine di oliva)
  6. la buccia di 1 limone non trattato
  7. 1 pizzico di estratto di vaniglia
  8. 2 cucchiai di rum
  9. 1 cucchiaino di lievito per dolci
  10. 1 pizzico di sale
  11. Zucchero a velo per spolverare
Instructions
  1. Nella planetaria o in una ciotola con le fruste elettriche, montate gli albumi a neve ferma, aggiungendo durante la montata, lo zucchero in tre tempi.
  2. Dopo lo zucchero aggiungete la buccia del limone grattugiata, il rum, l'estratto di vaniglia, il pizzico di sale e l'olio, sempre montando.
  3. A parte, setacciate le farine con il lievito. Aggiungete alla massa montata gli ingredienti secchi, mescolando con una spatola delicatamente dal basso verso l'alto per incorporarli.
  4. Una volta incorporati, versate il composto in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato o unto con staccante spray.
  5. Cuocete in forno caldo a 180° per circa 30-35 minuti. Fate sempre la prova stecchino che deve uscire asciutto.
Adapted from Trattoria da Martina
Adapted from Trattoria da Martina
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
ciambella_albumi

img_8539-2

img_8537-2 ciambella_soffice_albumi

 

img_8526-2 img_8525

 

 

SEI IN CUCINA – Saccottini ripieni con verza, pollo e mascarpone

img_8316
La lista ingredienti di questo mese sa di calore, di famiglia, di affetto e coccole.
 
IL TEMA DI NOVEMBRE 2016 È:
Comfort food.
 
Il rientro a casa dal lavoro, il profumo di qualcosa di familiare che invade sensi e cuore e che riporta a quando tornando da scuola ci aspettava qualcosa di caldo. Il sole che cala, il tepore di un plaid…il vapore che sale da una tazza tra le mani…sei a casa!
 
Qual è il vostro ricordo o quale vorreste che fosse?
 
Descrivetecelo creando la vostra ricetta per noi.
 
 
lista-novembre
 
 
Ricordate che l’ingrediente chiave del mese è obbligatorio e va abbinato ad almeno altri due ingredienti della lista.
Usando gli ingredienti della lista del mese potrete creare la vostra ricetta, prendere spunto o rifare una di quelle proposte da noi.
 

saccottini_ripieni_al_pollo

Questi sono i miei Saccottini salati e sono fatti di pasta sfoglia ripiena. Contengono pollo, verza, mandorle a lamelle e mascarpone.

Sono facili da realizzare e possono essere un perfetto stuzzichino per una apericena oppure un antipasto. Buoni sia caldi che freddi possono essere fatti anche  a forma di cornetto e anche in versione più piccola. Spazio alla fantasia.

La verza, ortaggio di stagione, si sposa benissimo con il pollo e il mascarpone.

Partecipate anche voi, è molto semplice:  iscrivetevi al nostro gruppo Facebook SEI IN CUCINA e potrete creare la vostra ricetta, sia che siate blogger che semplici appassionati di cucina con normalissimo profilo facebook privato.

Vi aspettiamo!!!

Se partecipate, ricordatevi di postare la vostra foto su INSTAGRAM e taggarci usando l’hashtag #seiincucina. Le foto più carine saranno repostate sul nostro profilo Ig @seiincucina e sulla nostra Pagina Facebook.

saccottini_di_sfoglia_ripieni_facilissimi

Saccottini ripieni di sfoglia con verza, pollo e mascarpone
Write a review
Print
Ingredients
  1. 1 rotolo di pasta sfoglia
  2. 100 g di verza
  3. 120 g di mascarpone
  4. 50 g di mandorle a lamelle
  5. sale e pepe
  6. 200 g di petto di pollo a fette
  7. olio d'oliva
  8. 1 uovo e due cucchiai di latte
Instructions
  1. Lavate sotto l'acqua corrente la verza, tagliatela a listarelle.
  2. Sciacquate il pollo sotto l'acqua e tagliatelo a dadini.
  3. Prendete una padella antiaderente, ungetela con un filo d'olio e ponetela sul fuoco.
  4. Aggiungete la verza e fate cuocere da sola qualche minuto.
  5. Aggiungete un mezzo bicchiere d'acqua fate cuocere 10 minuti.
  6. Aggiungete il pollo a cubetti. Salate e pepate.
  7. Quando il pollo è cotto, aggiungete il mascarpone e le mandorle. Mescolate sul fuoco qualche minuto e non appena il mascarpone si sarà sciolto, spegnete il fuoco.
  8. Accendete il forno a 200°, modalità ventilata.
  9. Prendete una teglia e srotolate il rotolo di pasta sfoglia mantenendo la sua carta da forno.
  10. Tagliate la sfoglia in 6 quadrati.
  11. Se volete potete frullare il ripieno in un mixer, io ho lasciato a pezzi.
  12. Disponete il ripieno al centro di ogni quadrato di pasta. Richiudete a fazzoletto (vedi foto), chiudete bene i bordi premendo con i lembi di una forchetta.
  13. Sbattete un uovo con due cucchiai di latte e spennellatelo sui saccottini prima di infornare.
  14. Cuocete in forno caldo per circa 15-20 minuti, fino a doratura.
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
Saccottini_ripieni_al_pollo passo_passo_saccottini

SPECIALE ZUCCA – ricette dolci e salate con questo speciale ortaggio

zucca

zucca | 2 novembre 2016 | By

SEI IN CUCINA: Ciambella marmorizzata alla zucca

Torta salata con zucca e spinaci

Composta di zucca

 

Tarte alla zucca

 

 

 

 

Muffins alla zucca

Spiedini indonesiani

spiedini_di_pollo_indonesiani

Dopo il mio viaggio di nozze tra Singapore, Bali e le Isole Gili, non potevo esimermi dal provare qualche piatto tipico assaggiato in loco.

Ecco quindi dei golosi spiedini di pollo, serviti con una vellutata salsa di arachidi che li rende ancora più buoni.

                                       Trovate la ricetta su iFood.it, vi aspetto!

spiedini_indonesiani img_0014-2

Trofie con pesto, tonno e pomodorini

trofie

Il mio primo articolo da redattrice per iFood.it è questo gustoso primo piatto, originario di Carloforte.

Vi invito a leggere la ricetta su iFood, con foto passo-passo e tutte le spiegazioni per realizzare una pasta buonissima, originale e veloce in poche mosse.

Grazie a chi mi ha voluto all’interno della redazione, realizzando un sogno fatto di dedizione, passione, impegno e #solocosebelle.

Buona cena a tutti!

Veronica

trofie

pesto_genovese

Muffin di Halloween facilissimi

img_8377-2

muffin_di_halloween_facilissimi

Questi Muffin di Halloween sono facilissimi.

La decorazione si fa in 1 minuto, senza strumenti, vi basteranno infatti due caramelle Saila (idea originalissima di Enrica). Non vi servirà neppure far sciogliere il cioccolato per riempire la parte centrale delle caramelle e dare forma alla pupilla. In commercio infatti, esistono penne decorative al cioccolato le trovate in tutti i supermercati, se non sapete di cosa sto parlando, guardate nelle foto e capirete. La mia si chiama Koko Pen ed è dei Fratelli Rebecchialtro non è che una crema al cacao in tubetto, con un facile applicatore dalla punta sottile.

Questi muffin al cacao sono così umidi e morbidi che non c’è bisogno di farcirli, sono golosissimi già così.

Per la ricetta al cacao, ho seguito le dritte di Francesco, del blog Pan di Spagna. Ho sostituito l’acqua con il caffé, perché adoro l’accostamento tra cacao e caffé ma potete farli con l’acqua se non volete che ai bambini dia fastidio il gusto.

I Muffin di Halloween più facili del reame sono qui!

Divertitevi durante questo weekend, i bambini ne andranno matti. Sono così buffi e simpatici che piaceranno a tutti. Senza contare che le caramelle alla menta Saila, stanno benissimo con il cioccolato, insomma una ricetta vincente oltre che facile da fare.

Zero fatica e tanta resa, soprattutto per quanto riguarda la decorazione… e queste si sa, sono le ricette che piacciono di più.

Per questa ricetta ho utilizzato la panna senza lattosio trovata nella nuova Degustabox.

muffin facili di halloween

 

Muffin di Halloween facilissimi
Write a review
Print
Ingredients
  1. 38 g di cacao amaro
  2. 90 ml di caffé
  3. 2 uova
  4. 180 g di farina (io integrale ma va benissimo la 00)
  5. 5 g di bicarbonato (1 cucchiaino)
  6. 5 g di lievito per dolci (1 cucchiaino)
  7. 2 cucchiaini di colorante nero in polvere
  8. 180 g di burro
  9. 225 di zucchero semolato
  10. 120 ml di panna da cucina
  11. 1 pizzico di sale
Instructions
  1. Nella planetaria o in una ciotola mescolate il cacao con il caffè caldo creando una crema.
  2. In una ciotola setacciate la farina con il bicarbonato, il lievito, il colorante e un pizzico di sale.
  3. In un pentolino, fate sciogliere il burro a cubetti con lo zucchero, una volta sciolto, versatelo nella planetaria insieme alla crema di cacao e caffè e mescolate 5 minuti fino a raffreddamento del composto. A questo punto unite le uova e incorporatele una alla volta.
  4. Per ultimo alternate la farina setacciata alla panna e continuate a mescolare, soltanto fino a che tutti gli ingredienti saranno amalgamati.
  5. Riempite per 3/4 i pirottini da muffin che avrete disposto in una teglia apposita e cuocete in forno caldo per 20 minuti a 180°, modalità statica.
  6. Fate raffreddare una volta cotti su una gratella per dolci.
  7. Una volta freddi, posizionate le caramelle, che avrete preparato, riempendo il centro con la crema al cacao in tubetto. Se non trovate la penna, potete sciogliere del cioccolato a bagnomaria e con uno stuzzicadenti, riempire la fessura delle caramelle.
Notes
  1. Con questa dose vi usciranno circa una ventina di muffin grandi e 24 piccoli.
  2. Potete sostituire il caffé con l'acqua o qualsiasi altro liquido se non vi piace.
  3. Potete omettere il colorante nero, verranno color marrone scuro.
Adapted from Francesco - Pan di spagna (ricette Devil's food cupcakes)
Adapted from Francesco - Pan di spagna (ricette Devil's food cupcakes)
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/

img_8381-2 img_8378-2

img_8362 img_8361-2

Pumpkin Cookies (biscotti a forma di zucca)

biscotti_zucca

zucche_halloween_biscotti_facili

L’autunno è arrivato, prepotente, con i suoi colori caldi e vivaci. Sarò sincera… nonostante l’incanto degli alberi dalle foglie ambrate, non amo questo periodo dell’anno.

Il sole lascia il posto alle nubi, il caldo se ne va e spesso il cielo è grigio. No, non sono una ragazza autunnale… questo clima mi irrita. Non amo la pioggerella leggera, la nebbia e le giornate che si accorciano.

Amo però le trasformazioni della natura. Le foglie che cadono, i paesaggi che cambiano. Questo aspetto mi affascina tantissimo.

In una mattinata come queste, vi ho preparato questi deliziosi biscottoni da inzuppo a forma di zucca.

Si tratta di una pasta frolla molto ricca, sia di burro che di uova, quindi per niente dietetica 🙂

Questi biscotti sanno di cannella e sono perfetti per la colazione insieme ad una tazza di caffè latte fumante.

Se state pensando ad un buffet per la giornata/serata di Halloween sono perfetti anche per questo.. magari con aggiunta di crema alla nocciola, accoppiandoli  due a due 🙂

Sotto, il passo passo fotografico, per farli in un lampo, senza stampini particolari. Solo un coltello e tanta fantasia.

biscotti_zucca zucca_cookies autunno_zucca_halloween

Pumpkin cookies (biscotti a forma di zucca)
Write a review
Print
Ingredients
  1. 300 g di farina di farro
  2. 200 g di burro
  3. 2 tuorli d'uovo
  4. 70 g di zucchero a velo
  5. un pizzico di sale
  6. 2 cucchiaini di cannella in polvere
  7. opzionale: colorante in gel arancione - oppure giallo e rosso mischiati insieme
Instructions
  1. Sulla spianatoia, disponete la farina a fontana e nel mezzo aggiungete il burro freddo a cubetti.
  2. Con le mani, iniziate a disgregare il burro unendolo alla farina, creando un composto sabbioso.
  3. Riformare la fontana e aggiungere tutti gli altri ingredienti.
  4. Impastate velocemente fino a formare un panetto liscio.
  5. Avvolgetelo nella pellicola e ponetelo in frigorifero per 30 minuti.
  6. Una volta raffreddato l'impasto, stendetelo sulla spianatoia.
  7. Con l'aiuto di un coltellino disegnate la sagoma delle zucche grandi. Se non siete bravi a mano libera potete fare due cose: disegnare sulla carta forno la sagoma, ritagliarla e usarla come dima sulla pasta, oppure formare un biscione con la pasta, tagliarlo a fette (vedi foto passo passo)
  8. Sempre con un coltellino, ricavate venature, occhi, naso e bocca (vedi foto)
  9. Se possibile, riporre la teglia con i biscotti in freezer per 15 minuti prima di infornare
  10. Cuocere in forno caldo a 180° statico per circa 10-15 minuti, fino a leggera doratura
Notes
  1. Consiglio: per rendere la forma delle vostre zucche perfetta, oltre a far riposare i biscotti in freezer prima di cuocerli, usate uno stuzzicadenti per lisciare le parti tagliate del contorno e dentro le fessure (occhi e bocca)
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
zucche_biscotti_veloci

 

Spider pizzette per halloween

img_0286

spider_pizzette_halloween

Se siete alla ricerca di qualcosa di mostruosamente buono e facile da realizzare per halloween, questo stuzzichino fa per voi.

Le Spider Pizzette di Halloween, altro non sono che piccole pizzette di pasta brisé o pasta sfoglia, con pomodoro, origano e olive nere, dove le olive si trasformano in spaventosi ma divertenti ragnetti.

Un’idea veloce e divertente da fare con i vostri bambini o semplicemente per stupire gli amici durante la serata di Halloween.

Se cercate altre idee salate, potrebbero interessarvi anche i Toast Mummia che feci lo scorso anno e le Insalate nella finta zucca.

Date un’occhiata in attesa dei dolcetti.

Un bacio,

Veronica

pizza_ragno_halloween

Spider Pizzette per Halloween
Write a review
Print
Ingredients
  1. Un rotolo di pasta brisé o past sfoglia
  2. passata di pomodoro o concentrato di pomodoro
  3. olio d'oliva
  4. sale, pepe, origano
  5. olive nere denocciolate
Notes
  1. Prendete un rotolo di pasta brisé o sfoglia e stendetelo. Con un coppa pasta cilindrico o una tazzina da caffé, ricavate tanti dischi.
  2. In una ciotola, condite qualche cucchiaio di passata di pomodoro con un filo d'olio, sale, pepe, origano.
  3. Condite i dischi di pasta con questa salsa.
  4. Prendete un coltello ben affilato e su un tagliere tagliate le olive nere a metà nel senso della lunghezza e ricavate tante striscioline che diventeranno le zampette dei vostri ragnetti.
  5. Prendete ora tante olive quanti dischi avete. Tagliate la punta delle olive che diventerà la testa dei ragnetti. Il corpo sarà invece un'oliva tagliata a metà (vedi foto)
  6. Cuocete le vostre spider pizzette nel forno caldo a 200° per 10 minuti circa fino a doratura
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
pizzette_ragno pizzette_ragno

CONSIGLIA Hotpoint Christmas Challenge: I finalisti del concorso