CRUFFINS INTEGRALI .. ed è subito America!

IMG_1968

Un CRUFFIN è un dolcetto ibrido, mezzo croissant e mezzo muffin, reso popolare in California da Mr. Holmes Bakehouse (fonte Wikipedia). La peculiarità di questo dolce sta nel fatto di avere la sfogliatura come un croissant ma tramite un nodo alla pasta sfogliata, successivamente infilato dentro uno stampo da muffin, si crea la magia. Non so se mi sono spiegata… ma vi spiegherò i vari passaggi più avanti.

Ho scoperto questa invenzione grazie al concorso Re-Cake 2.0 e mi sono divertita partecipando con questa mia versione integrale molto particolare, nella quale ho infilato anche un paio di patate vitelotte, con l’illusione di lasciare traccia del colore violaceo, ma come vedete il marroncino della farina integrale ha preso il sopravvento. Ho fallito con il colore, nella mia megalomania di fare sempre quella strana, ma vi assicuro che l’impasto è risultato di una morbidezza unica. Il gusto è praticamente identico a quello dei cornetti caldi a colazione, ma la forma e la morbidezza sono tipici di un muffin. Golosissimi! Inoltre, essendo l’impasto privo di zucchero, si possono gustare in diverse varianti, anche salati in un buffet, per esempio!

Vi lascio alla ricetta. Sfogliare è stato molto divertente! Provate e diventerà il vostro hobby preferito durante le fredde domeniche invernali.

In fondo il collage tutorial del blog ladyandpups, molto esplicativo per capire il procedimento di sfogliatura.

Vi consiglio di provarli a colazione cosparsi di miele o crema pasticcera calda.

Yum yum! Lecker Lecker!

Pronti?

IMG_1940 IMG_1949 cruffin_alto IMG_1944 IMG_1920

http://www.re-cake.blogspot.it/2015/09/cruffin-re-cake-07.html

http://www.re-cake.blogspot.it/2015/09/cruffin-re-cake-07.html

 

 

 

cruffin01

CRUFFINS INTEGRALI
Serves 8
Write a review
Print
Cook Time
25 min
Total Time
2 hr
Cook Time
25 min
Total Time
2 hr
Ingredients
  1. 150 g farina integrale macinata a pietra
  2. 150 g di farina 00 (io avevo 150g di impasto per gnocchi e ho usato quello, illusa che il suo colore viola dato dalle patate vitelotte, potesse donare una nota colorata e simpatica ai cruffins. PS se provate con farina 0 + patate e basta magari funziona! io ci riproverò di sicuro, cocciuta come sono)
  3. 7 g lievito di birra disidratato (1 bustina)
  4. 10 g di sale fino
  5. 130 g di acqua tiepida + 30 g (2 cucchiai) per eventuali aggiunte
  6. 50 g di burro non salato, ammorbidito e tagliato a cubetti
  7. 165 g di burro non salato, a temperatura ambiente
Instructions
  1. Due ore prima di cominciare a preparare l’impasto, lasciate 165 grammi di burro non salato sul bancone della cucina, per portarlo a temperatura ambiente.
  2. Nell'impastatrice (oppure in grande ciotola se impastate a mano) mescolate insieme la farina 0 e quella 00, il lievito e il sale. Aggiungete 130 grammi di acqua tiepida e impastate a bassa velocità per 3 minuti. L'impasto deve essere leggermente ispido e rigido, ma se si ha difficoltà a tenerlo unito, aggiungete gli ulteriori 30 grammi (2 cucchiai) di acqua e impastate di nuovo.
  3. Unite quindi i 50 gr di burro tagliato a cubetti e impastate a bassa velocità per 5 minuti, fino a che l'impasto non sarà ben incorporato. Aumentate la velocità e impastate per altri 10-15 minuti, dovete ottenere un impasto liscio ed elastico.
  4. Coprite con pellicola trasparente e lasciate riposare per 40-45 minuti a temperatura ambiente.
  5. Trasferite la pasta su una superficie leggermente infarinata e dividetela in 4 parti uguali.
  6. Lavorate una porzione alla volta e coprite il resto (senza stringere eccessivamente) con della pellicola trasparente.
  7. Spolverate la pasta con la farina in modo che non si attacchi, poi stendetela fino ad ottenere uno spessore di 1 cm.
  8. Con la macchina per la pasta (la famosissima Nonna Papera) - nella misura più grossa – inserite la pasta, passatela, piegatela a metà e passatela un'altra volta.
  9. Infarinate la pasta su ambo i lati e iniziate a tirarla con la macchina fino a raggiungere la misura più sottile (la pasta deve diventare sottilissima).
  10. Per evitare il ripiegamento della pasta durante questo processo, posatela pulita e ben stesa sul bancone.
  11. L'impasto sarà molto lungo, quindi dovrete tagliarlo a metà, e tenerlo steso.
  12. Ora, con le dita, strofinate delicatamente un sottile strato di burro a temperatura ambiente (deve essere molto morbido ma non fuso) su tutto l'impasto, fino ai bordi. Fate i calcoli che ogni striscia è 1/8 di pasta, pertanto dovrete usare 1/8 del burro.
  13. Fate questo per entrambe le sezioni della pasta.
  14. Una volta terminato, iniziate ad arrotolare l'impasto di una striscia da un estremo all'altro, il più stretto possibile, ottenendo un tronchetto saldo. Posizionate il rotolo su un'altra estremità di striscia imburrata, e rotolate di nuovo.
  15. Ora tenete da parte il tronchetto così ottenuto e fate lo stesso passaggio con le altre strisce.
  16. Alla fine vi ritrovete con 4 rotolini di pasta. Prendente ogni rotolino e tagliatelo a metà nel senso della lunghezza, prendete una striscia così ottenuta e, con il lato tagliato verso l'esterno, arrotolatelo come a formare un nodino e infilate le estremità sotto.
  17. Posizionate i nodi ottenuti all'interno di una teglia per muffin imburrata.
  18. Ripetere il processo con le altre 3 porzioni di impasto e burro. Otterrete in tutto 8 cruffin.
  19. Se si sta facendo questo il giorno prima, si può avvolgere la teglia con pellicola e lasciare in frigo. In caso contrario, copritela con della pellicola trasparente e lasciatela a temperatura ambiente per 2-3 ore fino al completo raddoppiamento.
  20. Cucinate in forno preriscaldato a 200° per 25 minuti, fino a quando si gonfiano e si dorano (non spennellare con uovo se si vuole spolverarli di zucchero a velo).
  21. Lasciate raffreddare leggermente su una gratella, quindi spolverizzate con zucchero a velo.
Adapted from ladyandpups.com
Adapted from ladyandpups.com
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Bruschetta di melanzane