Torta avena e fragole senza zucchero

Oramai l’ottavo mese è alle porte, un paio di giorni e inizieremo il penultimo mese di gravidanza.

Il tempo sembra volato da qualche mese a questa parte. Il primo periodo, quello del secondo e terzo mese sembrava non passare mai.

La voglia di annunciare l’arrivo di un piccolino era irrefrenabile ma per precauzione i primi mesi lo abbiamo annunciato solo ai genitori e – lo ammetto – alle mie migliori amiche.

Dal quarto mese in poi mi sono ritrovata alla fine del settimo in un soffio.

Esami, ansie, organizzazione della cameretta, visite ginecologiche, tanti pomeriggi passati con le amiche più care, passeggiate, pittura dei mobili, acquisti.. il tempo mi è sfuggito dalle mani e tra poco più di 60 giorni ci conosceremo.

Posso dire di vivere un sogno ad occhi aperti. Dopo tante lacrime per la perdita prematura dell’uomo che mi ha messa al mondo che aveva solo 47 anni.. tante difficoltà dovute agli attacchi di panico, alle incomprensioni e sofferenze tra le sue tre donne, i denti stretti per laurearmi pochi mesi dopo la sua scomparsa e iniziare la laurea specialistica subito dopo, le prime esperienze lavorative senza di lui al mio fianco a consigliarmi e guidarmi come solo lui sapeva fare.. ma poi anche i periodi bui, per quanto lunghi finiscono.

La ferita per quella morte improvvisa di un uomo giovane e forte, senza un apparente motivo, non si rimarginerà mai ma continuerò a conviverci, con la sua foto sul comodino, raggiante in un pomeriggio d’estate, in mezzo al mare. Lui è sempre lì che mi guarda, mi sorride e mi rassicura e sono sicura che in questi mesi avrà avuto e continuerà ad avere spesso gli occhi lucidi dalla commozione per l’arrivo del suo nipotino maschio. Lui, che si commuoveva sempre. Forte e sensibile allo stesso modo.

Dopo dieci anni esatti dalla sua scomparsa (9 agosto 2007 successe il disastro e l’11 agosto 2017 ho il termine della gravidanza) arriverà il terzo uomo più importante della mia vita: dopo mio padre e mio marito, ci sarà mio FIGLIO. Che parola importante. Che grande emozione.

Ma passiamo alla ricetta.

Mi sono ricollegata alla gravidanza perché in questo periodo magico, l’unico piccolo fastidio è che mi è venuto il diabete gestazionale. Una intolleranza agli zuccheri, che può venire a molte donne in gravidanza. Dipende dall’attività placentare e dagli ormoni rilasciati dalla placenta, che in alcune donne possono essere di ostacolo alla produzione di insulina per la regolarizzazione degli zuccheri nel sangue.

Per questo motivo dal quinto mese sto seguendo una dieta ipoglucidica, con pochissimi zuccheri e caboidrati integrali, così, per variare un po’ dalla solita colazione con fette integrali, ho provato a farmi una torta senza zucchero e devo dire che sono rimasta molto soddisfatta.

E’ umida, alta e soffice come non speravo e la presenza delle fragole la rende molto piacevole, quindi se volete provare un dolce dietetico anche in vista della prova costume, vi invito a provarla!

A presto!

Veronica

INGREDIENTI

4 uova

140 ml di latte di soia (meglio se non zuccherato)

140 g di farina di avena (oppure 70 di avena e 70 di quinoa , la quinoa però lascia un retrogusto amarognolo e deve piacere)

fragole a pezzi in abbondanza

una bustina di lievito per dolci

(potete variare e usare la stessa base ma sostituire il latte di soia con il latte normale o lo yogurt)

(potete variare il tipo di frutta, evitando però banane, uva, fichi che sono frutti troppo dolci, se avete problemi di glicemia)

PROCEDIMENTO

Unire gli ingredienti secchi con quelli liquidi sbattendo bene con una frusta e ottenendo un composto cremoso.

Versare in una teglia imburrata e infarinata e affogare la frutta.

Cuocere in forno caldo a 160 per circa 40 minuti (fare sempre la prova stecchino)

Brownies al cacao con gelato al pistacchio

VERDE.. come un prato
VERDE.. come l’erba del più bel giardino
VERDE.. come la speranza di un mondo eco-sostenibile

Il tema del mese si ispira al colore più puro, ad evocare ricette sane e gustose, fresche e genuine come la stagione che stiamo vivendo.
In attesa dei colori vivaci dell’estate, pensiamo a piatti ispirati alla natura e ad atmosfere rilassanti.

Siete pronti a giocare con noi?

Create la ricetta dolce e/o salata che più vi ispira,
GIOCATE CON NOI DI Sei in cucina E CON LA NUOVA
LISTA INGREDIENTI


Ricordate che l’ingrediente chiave del mese è obbligatorio e va abbinato ad almeno altri due ingredienti della lista. Prelevate la locandina qui sotto, preparate la vostra ricetta e GIOCATE!
Usando gli ingredienti della lista del mese, potrete creare la vostra ricetta, prendere spunto o rifare una di quelle proposte da noi.

A partire da oggi troverete sui nostri blog le nostre ricette: 

lamiacasashabby.ifood,it

lamammacuoco.ifood.it

elisainthesweetlife.com

lablondenfarinee.com

lacucinadiziaale.ifood.it

marziabalza.com

 

 

 

BROWNIES AL CACAO CON GELATO AL PISTACCHIO

 

Ingredienti

Per i brownies

100 g di farina 00

70 g di farina di pistacchi

30 g di cacao amaro

1 cucchiaino di bicarbonato

70 g di zucchero di canna

1 uovo grande

5 cucchiai di olio di arachide

130 ml di acqua tiepida

1 yogurt

opzionale: burro di arachidi per la decorazione o crema alle nocciole

 

Per il gelato al pistacchio (da preparare la sera per la mattina)

100 g di latticello (in alternativa yogurt greco)

200 ml di panna da montare

100 g di zucchero a velo

50 g di pistacchi tritati

colorante in gel verde

 

Procedimento

Cominciate dai brownies, mescolando le farine con tutti gli elementi secchi.  A parte mescolate gli elementi liquidi.

Mischiate gli elementi liquidi con quelli secchi, il composto deve risultare piuttosto asciutto, versate in una teglia quadrata o rettangolare, precedentemente rivestita con carta forno inumidita. Livellate bene e versate con un cucchiaino tante palline di burro di arachidi e con uno stuzzicadenti mescolatele all’impasto creando dei decori di fantasia.

Cuocete in forno caldo a 180 per 20 minuti. Fate la prova stecchino che deve uscire asciutto.

 

Per il gelato: Montate la panna con lo zucchero a velo. Una volta montata, mescolatela al latticello, ai pistacchi tritati e al colorante in gel aiutandovi con una spatola in silicone. Versate il composto in un contenitore da freezer e congelate per tutta la notte.

Biscotti cocco e cioccolato

Questi biscotti cocco e cioccolato sono facili e veloci. Una classica pasta frolla, aromatizzata al cocco e immersa nel cioccolato fondente. La forma a ferro di cavallo è semplicissima da realizzare, basta infatti creare dei piccoli cilindri di pasta come per fare gli gnocchi (delle bisce) e ripiegarli a U.

Biscottini perfetti per l’inzuppo nel latte ma anche come dolcetto dopo i pasti con il caffè.

Si conservano per più di una settimana in un contenitore ermetico, ma non vi dureranno più di due giorni 😀

frolla_al_cocco_facilie_e_veloce

Biscotti cocco e cioccolato
Write a review
Print
Ingredients
  1. 100 g di farina 0
  2. 50 g di farina di cocco
  3. 60 g di burro morbido
  4. 1 uovo piccolo
  5. 50 g di zucchero
  6. 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  7. Cioccolato fondente e farina di cocco per la copertura
Instructions
  1. In una ciotola o nella planetaria con il gancio a foglia, montare il burro morbido con lo zucchero e l'estratto di vaniglia.
  2. Unire l'uovo e una volta amalgamato, unire la farina, in tre volte.
  3. Versare il composto ottenuto su una spianatoia e impastare con le mani formando un panetto.
  4. Tagliare il panetto in piccoli pezzi e formare delle piccole bisce, ripiegandole a U. Porre le U su una teglia rivestita con carta da forno e riporre in frigorifero a riposare per 30 minuti.
  5. Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 15 minuti, modalità statica.
  6. Quando i biscotti sono freddi, sciogliere del cioccolato a bagnomaria e immergere le estremità dei biscotti nel cioccolato. Porre su carta forno, spolverizzare con farina di cocco e lasciare asciugare alcune ore a temperatura ambiente.
  7. Conservare in un contenitore ermetico.
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/

MINI TORTINE AL CACAO per San Valentino

Soffici tortine al cacao e rum, decorate con panna montata e zuccherini, perfette per la festa degli innamorati.

Sono veloci da realizzare e si presentano benissimo.

Per realizzarle, seguite il mio tutorial DIY con foto passo-passo, su iFood:

CLICCA QUI PER RICETTA E TUTORIAL: http://www.ifood.it/ricette/2017/02/tortine-di-san-valentino.html

A prestissimo con altre ricette romantiche e di impatto per la festa più romantica che ci sia.

Buon weekend <3

Biscotti al cacao con farro soffiato

Leggeri e friabili biscotti al cacao, ricoperti da una croccante granella di farro soffiato.

Questi biscotti sono buonissimi nel latte caldo a colazione ma altrettanto sfiziosi se mangiati come spuntino, così leggeri e gustosi che uno tira l’altro.

Si fanno in pochi minuti e in poche mosse, vedrete che non riuscirete a smettere di rifarli per averli sempre in credenza.

Realizzati in collaborazione con Degustabox, dove ho trovato questo favoloso farro soffiato biologico.

Provateli e non potrete più farne a meno.

Biscotti al cacao con farro soffiato
Write a review
Print
Ingredients
  1. 100 g farro soffiato
  2. 130 g farina di farro integrale
  3. 80 g di zucchero di canna
  4. 50 g di olio di semi
  5. 100 ml di latte di mandorla o di soia
  6. 1 cucchiaino di lievito per dolci
  7. 1 uovo
Instructions
  1. In una ciotola, mischiate tutti gli ingredienti eccetto il latte e il farro soffiato.
  2. Otterrete un composto morbido. Riponetelo in frigorifero a rassodare per 30 minuti.
  3. Formate delle palline con le mani, pucciatele nel latte e in seguito passatele nel farro soffiato.
  4. Disponetele su una teglia rivestita con carta da forno e cuocete in forno caldo a 180 per circa 15 minuti.
  5. Si conservano in credenza per settimane.
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/

Pancake vegani con latte di mandorla, arance e cardamomo

Buon 2017!

Anche queste feste natalizie ce le siamo (quasi) lasciate alle spalle e si ricomincia più o meno con la solita routine. E naturalmente, torniamo anche noi di Sei in Cucina con una nuova lista degli ingredienti!
Gennaio è per antonomasia il mese delle diete, il mese in cui diciamo basta agli eccessi delle feste e cerchiamo di rimetterci in carreggiata.
E visto che anche noi teniamo alla vostra (e alla nostra!) linea…
IL TEMA DI GENNAIO 2017 E’: DETOX TIME!
 
Cosa vi piace mangiare e preparare quando avete voglia di piatti sani e light ma ovviamente sempre con gusto?
Ricordate che l’ingrediente chiave del mese è obbligatorio e va abbinato ad almeno altri due ingredienti della lista.
Prelevate la locandina qui sopra, preparate la vostra ricetta dolce e/o salata e giocate con noi 🙂
Usando gli ingredienti della lista del mese potrete creare la vostra ricetta, prendere spunto o rifare una di quelle proposte da noi. Ci trovate qui:
Elisa in the Sweet Life
 
 
La mia proposta per questo mese ” detox” sono dei PANCAKE senza lattosio e senza uova, completamente vegan. Ho sostituito le uova con i semi di chia, noti per le loro proprietà benefiche, tra cui Omega 3 e Omega 6, sono una ricchissima fonte di fibre, contengono vitamine, minerali, insomma un vero toccasana se assunti regolarmente in piccole quantità, come per esempio nell’insalata, nello yogurt o come in questo caso nella colazione!
Ma vediamo come ho fatto ad ottenere una pastella simile a quella dei comuni pancake con uova e lattosio. Abbiamo detto che ho sostituito le uova con i semi di chia, mentre il latte vaccino è stato sostituito con il latte di mandorla. Ho insaporito la pastella con un pizzico di zucchero e cardamomo e ho infine condito i miei pancake con delle fette di arancia caramellata nello zucchero di canna.. et voilà. Il gioco è fatto. Provateli, non ve ne pentirete! Una colazione sana e leggera ma sempre con gusto!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Pancake vegani con semi di chia e latte di mandorla
Write a review
Print
Ingredients
  1. 1 bicchiere e 1/2 di latte di mandorla
  2. 2 cucchiai di semi di chia
  3. un paio di bacche di cardamomo
  4. 2 cucchiaini di zucchero semolato
  5. 7/8 cucchiai di farina 00
  6. 1 cucchiaino di lievito per dolci
  7. 1 arancia
  8. 2 bustine di zucchero di canna
Instructions
  1. Riscaldate il latte di mandorla in un pentolino fino ad intiepidirlo. Una volta tiepido, versatevi i semi di chia e lasciateli in ammollo per dieci minuti, mescolando di tanto in tanto. I semi diventeranno gonfi e gelatinosi facendo rapprendere il latte. Aggiungete ora un altro mezzo bicchiere di latte di mandorla freddo, l'interno delle bacche di cardamomo, lo zucchero, la farina e il lievito. Mescolate bene, dovrete ottenere un composto non troppo liquido ma simile ad una pastella densa.
  2. Scaldate bene una piastra da crepes e quando caldissima, versatevi la pastella con l'aiuto di un cucchiaio formando tanti dischi. Quando si formeranno le bollicine in superficie. girate i pancake per cuocerli dall'altro lato, con l'aiuto di una spatola. Cuoceteli ancora due minuti dal lato opposto e impilateli caldi uno sull'altro.
  3. Preparate le fettine di arancia e cuocetele in padella con due bustine di zucchero di canna e una mezza tazzina da caffè di acqua. Versatele sopra la vostra pila di pancake e irrorateli con il succo della restante arancia. Gustate caldi.
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
 
 
 
 
 
 
 

CINNAMON ROLLS (girelle alla cannella)

girelle_alla_cannellla_morbide

Chi non ha mai sentito parlare dei CINNAMON ROLLS, , le famose girelle con cannella e uvetta conosciute in Italia grazie a Ikea?

Personalmente non mi ricordo di averle assaggiate da Ikea o forse se così è stato devo aver rimosso.. io di Ikea ricordo i chili di polpettine surgelate che ingurgitavo all’epoca dell’università per pigrizia ai fornelli 😀

Tornando alle girelle. erano anni che le vedevo girare in rete ma non avevo ancora trovato il tempo o l’ispirazione per provare a farle.

Come tutti i lievitati, le ho adorate. Sono così soffici, profumate e buone che le rifarò sicuramente e consiglio anche a voi di provarle.

Sono talmente buone che le abbiamo finite tutte in due giorni, complice anche una cena tra amici.

La prossima volta le congelerò da crude, per poterle assaporare una alla volta, la mattina, come appena sfornate.

La colazione più natalizia che c’è <3

Quanto amo questo periodo dell’anno 😀

Per la ricetta, ringrazio il blog Anice e Cannella, mio riferimento per i lievitati più buoni del web!

 

Cinnamon Rolls - Girelle alla cannella
Write a review
Print
Ingredients
  1. 210 g di farina manitoba
  2. 210 g dii farina 00
  3. 1 uovo e 1 tuorlo
  4. 180 g di latte
  5. 60 g di burro
  6. 75 g di zucchero
  7. 5 g di sale
  8. 11 g di lievito di birra fresco (panetto)
  9. per il ripieno
  10. 4 cucchiai di zucchero di canna
  11. 2 cucchiai di cannella
  12. 35 g di burro fuso freddo
  13. Per decorare
  14. uvetta, 1 uovo sbattuto con 1 cucchiaio di latte (prima di infornare)
Instructions
  1. Nella planetaria fate sciogliere il lievito nel latte e aggiungere un paio di cucchiai di farina presi dal totale, quanto basta per formare una crema.
  2. Aggiungere il tuorlo, metà dello zucchero. Amalgamare.
  3. Aggiungere altra farina, l'uovo intero, la seconda metà dello zucchero. Incorporare.
  4. Aggiungere tutta la restante farina, meno 1 cucchiaio.
  5. Aggiungere il sale e incordare.
  6. Aggiungere l'ultimo cucchiaio di farina e incordare.
  7. Poco alla volta aggiungere il burro morbido. Incordare.
  8. Formare una palla con l'impasto e lasciarlo nella ciotola della planetaria a lievitare, coprendo la ciotola con pellicola o con un canovaccio. Lasciar lievitare 40 minuti a temperatura ambiente, poi riporre in frigorifero tutta la notte.
  9. Al mattino tirare fuori dal frigo e far riposare 1 ora a temp. ambiente fino al raddoppio.
  10. Prendere l'impasto e su un piano infarinato stendere in un rettangolo.
  11. Fare 4 pieghe. (ripiegare due volte i bordi verso l'interno come si vede in foto)
  12. Capovolgere il rettangolo ottenuto e far riposare coperto per 30-40 minuti.
  13. Nel frattempo far sciogliere il burro e lasciare raffreddare.
  14. Stendere l'impasto in un rettangolo abbastanza sottile. Spennellare con il burro furo, poi cospargere con zucchero di canna e cannella mescolati insieme.
  15. Arrotolare l'impasto e tagliare tante rondelle.
  16. Disporre le rondelle su una teglia rivestita con carta forno, ben distanziate tra loro.
  17. Far lievitare ancora 1 ora le rondelle, coperta da un canovaccio.
  18. Spennellare con uovo sbattuto e 1 cucchiaio di latte. Aggiungere uvetta qua e là.
  19. Cuocere in forno caldo per circa 15 minuti a 180, fino a quando saranno belle dorate.
  20. Gustatele calde oppure pucciatele a colazione nel latte caldo, sono da svenimento.
Adapted from Anice e Cannella
Adapted from Anice e Cannella
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
img_9152-2 picmonkey-collage img_9148-2 img_9139-3img_9119-2

Chocolate chip cookies

biscotti con gocce di cioccolato

Dicembre è arrivato e con sé la voglia di prepararsi al Natale. Tiriamo fuori i primi addobbi natalizi e cominciamo a testare le prime ricette. Idee regalo ma anche coccole per i più piccoli e tanto burro per viziare babbo natale al suo arrivo (nascondiamoci dietro questa favola e viziamoci, c’è sempre tempo per tornare alla dieta, no?).

La ricetta dei miei biscotti è quella del libro California Bakery.

Sono chewy e croccanti allo stesso tempo… insomma buonissimi!

Chocolate Chip Cookies
Write a review
Print
Ingredients
  1. 280 g di zucchero
  2. 230 g di burro a temperatura ambiente
  3. 5 g di miele o melassa
  4. 2 uova
  5. 1/2 semi di una bacca di vaniglia
  6. 400 g di farina 00
  7. 80 g di fiocchi d'avena
  8. 2,5 g di bicarbonato (1 cucchiaino piccolo)
  9. 2 g di sale fino
  10. 150 g di gocce di cioccolato fondente o cioccolato fondente a pezzi (tenute in freezer)
Instructions
  1. Lavorate il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema liscia e omogenea, incorporare il miele, un uovo alla volta e la vaniglia.
  2. In una ciotola unite gli ingredienti secchi e le gocce di cioccolato.
  3. Unite i due composti, formate un panetto e fatelo riposare in frigorifero avvolto da pellicola per 30 minuti
  4. Scaldate il forno a 170.
  5. Togliete l'impasto dal frigo e con le mani formate delle palline e adagiatele sulla teglia coperta da carta forno.
  6. Se con le mani vi risulta difficile, usate un dosatore da gelato, questo vi aiuterà anche a fare biscotti tutti uguali.
  7. Cuocete in forno caldo per circa 20 minuti. Controllate la cottura, devono restare morbidi al tatto, non devono seccare.
  8. Sfornate e fate raffreddare su una griglia per dolci.
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
biscotti_con_gocce_di_cioccolato_facili_e_veloci

Pangoccioli sofficissimi

img_9048

pangoccioli_buonissimi

I Pangoccioli, sono dei soffici panini dolci, ottimi per la colazione di grandi e piccini.

L’aroma all’arancia, grazie al burro aromatizzato, li rende irresistibilmente buoni e le gocce di cioccolato sono quel tocco in più che li contraddistingue.

Paradisiaci caldi appena fatti, si mantengono soffici e fragranti per un paio di giorni sotto campana di vetro ma vi consiglio di congelare l’impasto, scongelarlo in frigorifero e poi cuocerli al momento di gustarli, magari una domenica mattina, alzatevi prima del vostro partner e portateglieli a letto caldi con una tazza di caffè per un romantico risveglio.

 

PANGOCCIOLI
Write a review
Print
Ingredients
  1. (ricetta di Anice & Cannella)
  2. Per circa 15 pangoccioli
  3. 225 g di farina 00
  4. 225 g di farina Manitoba
  5. 50 g farina di riso per dare ulteriore morbidezza all'impasto
  6. 10 g di lievito di birra fresco
  7. 85 g di zucchero
  8. 10 g di sale
  9. 1 cucchiaino di miele
  10. 1 albume d’uovo
  11. 2 tuorli
  12. 75 g di burro
  13. 80 g di gocce di cioccolato congelate
  14. 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  15. buccia d’arancia grattugiata
  16. 150 g di acqua temperatura ambiente
  17. 115 g di latte intero
  18. (1 tuorlo d’uovo con un cucchiaio di latte per spennellare prima di infornare)
Instructions
  1. Nella planetaria iniziate impastando il lievitino con acqua, miele, lievito e 150 g di farina. Impastate ottenendo un impasto liscio che si stacca dalle pareti della planetaria. Se troppo molliccio, aggiungete un paio di cucchiai di farina fino a che non si staccherà. Formate una palla e lasciatela dentro la planetaria a lievitare, coperta da un panno pulito. Dovrà raddoppiare di volume. Ci vorrà circa 1 ora e mezza.
  2. Nel frattempo sciogliete 25 g di burro in un pentolino con la buccia grattugiata di un'arancia. Fate giusto sciogliere il burro, mescolate e spegnete il fuoco. Coprite con un piattino e lasciate da parte.
  3. Una volta raddoppiato il lievitino, procedete all'impasto. Accendete la planetaria a media velocità con la frusta K o foglia. Disgregate il lievitino con un cucchiaio di latte, poi unite 1 cucchiaio di zucchero e 2 di farina. Fate incordare. Procedete così, alternando gli ingredienti poco alla volta e ogni volta, prima di aggiungerne, fate incordare l'impasto intorno alla foglia.
  4. Unite farina, poi latte, poi zucchero, poi farina, poi burro, poi zucchero, poi uova, poi zucchero, poi farina.. sempre alternando pochi ingredienti alla volta, fino ad esaurimento.
  5. In ultimo unite le gocce di cioccolato fredde da freezer, sostituendo la frusta K con il gancio. Impastate a bassissima velocità fino ad incorporarle. Una volta incorporate, formate una palla con l'impasto e ponetela in una ciotola capiente unta con olio, coprite con pellicola e fate raddoppiare di volume lontano da correnti d'aria. Sarà un impasto molto soffice.
  6. Una volta raddoppiato (ci vorranno circa 2 ore in inverno, 1 ora in estate), formate delle palline di circa 80 g l'una. Prendete un pezzo di impasto e appiattitelo, arrotolatelo su se stesso due volte e infine richiudete al di sotto i due lembi, usate i palmi delle mani per arrotondare l'impasto.
  7. Ponete le palline di impasto ben distanziate tra loro, in due teglie coperte da carta da forno.
  8. Coprite con un canovaccio e fate di nuovo lievitare circa 1/2 ore a seconda della stagione e della temperatura che avete in casa, dovranno raddoppiare di volume.
  9. Una volta lievitate, spennellatele con 1 tuorlo d'uovo che avrete sbattuto con 1 cucchiaio di latte. Se non avete un pennello in silicone, potete usare uno scottex imbevuto nel liquido (ancora meglio, sarà più delicato del pennello e non smonterà la lievitazione).
  10. Cuocete le vostre palline in forno caldo a 180° per circa 15 minuti, fino a quando non saranno ben dorate e facendo la prova stecchino, ne uscirà asciutto.
  11. La vostra casa profumerà di buono in una maniera indescrivibile.
Notes
  1. Vi consiglio di mangiarli caldi per colazione e freddi per merenda 😀
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
pangoccioli_procedimento

formazione_pangoccioli

 

pangoccioli_appena_sfornati

img_9025-2

I miei Panettone Muffins senza glutine per iFoodStyle

Ho partecipato al N.1 di iFoodStyle

Muffin_panettone_senza_glutine

Con grande onore sono qui a mostrarvi un progetto meraviglioso, nato dall’impegno e dalla passione delle Food Blogger del network iFood, del quale faccio parte.

Il nostro “infinito amore per il cibo”, dopo essersi già trasformato in un bellissimo sito web, si fa rivista.

Una rivista dove le immagini parlano da sole, dove ogni ricetta racconta il calore e l’amore di una tavola imbandita per i freddi mesi invernali, dove ogni portata rappresenta una coccola, da noi per voi.

Ogni sezione della rivista prevede anche una ricetta gluten-free.

Si parlerà di borghi incantati da visitare, di comfort food in vari momenti di consumo.

Speriamo di avervi trasmesso tutta la bellezza del cibo preparato con le nostre mani e tutta la meraviglia di una foto scattata col cuore.

Mi trovate a pagina 102-103 con i miei Panettone Muffins senza glutine.

Buona lettura e buone mani in pasta,

Veronica

 

Panettone Muffin Gluten Free
Serves 20
Write a review
Print
Ingredients
  1. 650 g di farina (mix gluten-free per lievitati)
  2. 15 g di lievito di birra disidratato
  3. 1 cucchiaio di sale
  4. 300 ml di latte intero
  5. 3 uova intere e 3 tuorli
  6. 1 bacca di vaniglia
  7. 100 g di zucchero semolato
  8. 200 g di burro
  9. 1 limone (la buccia)
  10. 2 arance (la buccia)
  11. 100 g di uvetta
  12. 100 g di mandorle
  13. Olio d’oliva (per ungere)
Instructions
  1. Nella planetaria, lavorate farina, lievito e sale con il latte. Incorporate gradualmente 3 uova, una alla volta, finché assorbite. Impastate circa 10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio ma morbido.
  2. Ungete una ciotola capiente con dell’olio e ponete al suo interno il panetto di impasto, ripiegando la pasta verso il fondo. Coprite con un canovaccio pulito e ponete nel forno spento con luce accesa per 1 ora circa, fino al raddoppio dell’impasto.
  3. Una volta avvenuta la prima lievitazione, prendete l’impasto lievitato e lavoratelo con le mani per alcuni minuti, trasferitelo nella planetaria e aggiungete i tre tuorli d’uovo e lo zucchero. Successivamente aggiungete il burro a pezzetti e i semini della bacca di vaniglia, impastate dieci minuti fino a completo assorbimento degli ingredienti. Nel caso l’impasto risultasse troppo morbido, aggiungete due o tre cucchiai di farina GF e impastate fino a quando non si staccherà dalle pareti della planetaria. Coprite e lasciate lievitare un’altra ora.
  4. In seguito alla seconda lievitazione, aggiungete all’impasto uvetta, mandorle e le bucce degli agrumi grattugiati, mescolate con un cucchiaio di legno e con un dosatore da gelato, formate delle palline di impasto che andrete ad inserire in uno stampo da muffins.
  5. Coprite con un canovaccio e lasciate riposare 20 minuti. Intanto accendete il forno, modalità statica a 200°.
  6. Spennellate i muffins con un uovo sbattuto e decorate con uvetta e mandorle. Cuocete in forno caldo per circa 15 minuti, fino a doratura.
  7. Note: L’impasto con mix di farine GF va molto idratato, risulterà quindi meno compatto di un normale impasto con farine glutinose
  8. Ispirati ad una ricetta di Jamie Oliver con farina 00. Ho sostituito la farina di grano con il mix di farine gluten-free e ho modificato le dosi degli ingredienti, rendendo l’impasto più idratato.
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/

 

 

Ciambella soffice di albumi senza burro

colazione, Torte | 4 novembre 2016 | By

ciambella_soffice_albumi

Una ciambella soffice come una nuvola, per iniziare le nostre giornate.

Una massa montata di albumi accoglie farina integrale. farina di cocco, zucchero e rum. 

Per la ricetta, mi sono ispirata alla torta di albumi di Martina, sostituendo però in parte la farina con il cocco.

Nasce così un ciambellone soffice e umido che finirà in non più di due giorni, garantito!

Ottimo per coccolare gli ospiti inattesi con una tazza di tè fumante, come merenda, dolce del dopo cena… buono in ogni momento e semplice da fare.

 

Ciambella soffice agli albumi, senza burro
Write a review
Print
Ingredients
  1. 120 g di farina integrale
  2. 100 g di farina di cocco
  3. 200 g di zucchero semolato
  4. 8 albumi (circa 320g)
  5. 50 g di olio di arachidi (o olio extravergine di oliva)
  6. la buccia di 1 limone non trattato
  7. 1 pizzico di estratto di vaniglia
  8. 2 cucchiai di rum
  9. 1 cucchiaino di lievito per dolci
  10. 1 pizzico di sale
  11. Zucchero a velo per spolverare
Instructions
  1. Nella planetaria o in una ciotola con le fruste elettriche, montate gli albumi a neve ferma, aggiungendo durante la montata, lo zucchero in tre tempi.
  2. Dopo lo zucchero aggiungete la buccia del limone grattugiata, il rum, l'estratto di vaniglia, il pizzico di sale e l'olio, sempre montando.
  3. A parte, setacciate le farine con il lievito. Aggiungete alla massa montata gli ingredienti secchi, mescolando con una spatola delicatamente dal basso verso l'alto per incorporarli.
  4. Una volta incorporati, versate il composto in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato o unto con staccante spray.
  5. Cuocete in forno caldo a 180° per circa 30-35 minuti. Fate sempre la prova stecchino che deve uscire asciutto.
Adapted from Trattoria da Martina
Adapted from Trattoria da Martina
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
ciambella_albumi

img_8539-2

img_8537-2 ciambella_soffice_albumi

 

img_8526-2 img_8525

 

 

Muffins alla zucca

muffin_facili_alla_zucca

I Muffin alla Zucca sono dei dolcetti facili e veloci da preparare. Sofficissimi grazie alla presenza della zucca, sono talmente buoni che si mangiano in un solo boccone e uno tira l’altro.

Il cioccolato fondente aggiunge golosità ad un dolce perfetto in ogni momento della giornata.

Per la ricetta, mi sono ispirata a quella della mia amica Alessandra, modificando le dosi di zucchero e uova, che ho dimezzato, per gustare al meglio il gusto della zucca.

 

muffin_alla_zucca_facili

Muffin alla zucca
Write a review
Print
Ingredients
  1. 220 g di farina 00
  2. 100 g di zucchero di canna
  3. 2 cucchiaini di lievito per dolci
  4. 1 pizzico di sale
  5. 1 pizzico di noce moscata
  6. 1 cucchiaino di cannella
  7. 1 uovo
  8. 120 g di burro fuso freddo
  9. 120 ml di latte
  10. 700 g di zucca cruda (300 g zucca cotta)
  11. 100 g di cioccolato fondente a scaglie
Instructions
  1. In una ciotola, mescolate le uova con lo zucchero, aggiungete il latte e il burro fuso freddo, la cannella, il pizzico di sale, la noce moscata.
  2. Aggiungete la zucca cotta, ridotta in purea schiacciandola con una forchetta e infine unite la farina setacciata con il lievito.
  3. Unite ora le scaglie di cioccolato.
  4. Riempite i pirottini che avrete inserito in uno stampo da 12 cupcakes.
  5. Cuocete in forno caldo a 170, modalità statica, per 30-35 minuti. Fate sempre prova stecchino che deve uscire asciutto.
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
muffin_zucca_e_cioccolato

Plumcake soffice all’uva

Un soffice plumcake, per le vostre colazioni e merende d’autunno.

Facile da realizzare, è fatto con ingredienti semplici, che lo rendono unico per morbidezza e gusto.

img_9933

 

Ingredienti per uno stampo da plumcake

200 g di farina 00

150 g di zucchero semolato

200 g di ricotta

2 uova grandi o 3 uova piccole

1 bustina di lievito per dolci

100 ml di olio di semi di girasole o di arachidi

uva (circa 100 g)

Procedimento

Nella planetaria o in una ciotola utilizzando le fruste elettriche, montate lo zucchero con le uova fino ad ottenere una consistenza chiara e spumosa. Unite, alternandoli, l’olio e la ricotta e amalgamate.

Setacciate la farina con la bustina di lievito e unitela a cucchiaiate all’impasto, mischiando fino ad amalgamare bene il tutto.

Imburrate e infarinate uno stampo da plumcake e versateci metà dose di impasto. Aggiungete un’abbondante dose di uva e procedete con il restante impasto.

Ultimate con tanti acini d’uva, decorando tutta la superficie.

Cuocete in forno caldo preriscaldato a 180°, modalità statica, per circa 45 minuti, fino a quando uno stecchino uscirà asciutto dall’impasto.

Fate raffreddare su una gratella per dolci.

img_9961

Sul canale YouTube Ricette per Passione, la mia video-ricetta, tratta da snapchat.

Seguiteci ogni giorno per tante gustose ricette, facili da realizzare. Aggiungete su snapchat il canale @ricetteperpassi.

Vi aspettiamo!

 

SEI IN CUCINA: Ciambella marmorizzata alla zucca

Questo mese vi proponiamo una lista di ingredienti che sa di autunno.
 
IL TEMA DI OTTOBRE 2016 È: Profumi del bosco.
 
Le prime piogge ormai sono arrivate, come anche la voglia di accoccolarsi sul divano con una tazza di tè fumante e un buon libro.
 
A tavola, le insalate fresche lasciano spazio a zuppe e pietanze più sostanziose.
 
Pronti?
 
Mettiamo in moto la fantasia e creiamo la nostra ricetta.
 
copia-di-sei-6
 
Ricordate che L’ingrediente chiave del mese è obbligatorio e va abbinato ad almeno altri due ingredienti della lista.
 
Usando gli ingredienti del mese potrete creare la vostra ricetta, prendere spunto o rifare una di quelle proposte da noi:
 
Usando gli ingredienti del mese, la mia proposta è questa ciambella marmorizzata alla zucca.
 

Per la ricetta, ringrazio il blog madamegateau.it, perché dopo aver visto la sua di ciambella, ho dovuto rifarla.

Non ho fatto altro che mischiare due impasti, uno alla zucca e uno al cacao, alternandoli in uno stampo da ciambella/budino.

L’effetto è molto carino da vedere e la torta risulta molto morbida e grazie alla zucca, gustosissima.

Rispetto alla sua versione, ho preferito utilizzare la zucca cruda, anziché cotta e ho usato una glassa al miele al posto della ganache.

img_9724-2

Ciambella marmorizzata alla zucca
Write a review
Print
Ingredients
  1. 250 g di burro a temperatura ambiente
  2. 450 g zucchero semolato
  3. 4 uova a temp. ambiente
  4. 250 g di zucca
  5. 280 g di farina 00
  6. 2 cucchiaini di lievito per dolci
  7. 60 g di cacao amaro in polvere
  8. 125 g di yogurt naturale
  9. una bacca di vaniglia
  10. per la glassa al cioccolato
  11. miele (2 cucchiai)
  12. cioccolato fondente 50 g
Instructions
  1. In un mixer tritate la zucca cruda con lo yogurt (mezza dose), fino ad ottenere una purea
  2. Nella planetaria, lavorate il burro morbido con lo zucchero e la vaniglia, montate fino ad ottenere un composto bello spumoso e successivamente unite le uova, una alla volta.
  3. Dividete il composto ottenuto in due ciotole capienti.
  4. Nella prima. unite la purea di zucca e yogurt e 240 g di farina setacciata con il cucchiaino di lievito.
  5. Nella seconda ciotola, unite al composto il cacao, 40 g di farina, il cucchiaino di lievito e il restante yogurt.
  6. Versate i due composti nello stampo imburrato e infarinato, alternandoli a strati.
  7. Cuocete in forno caldo a 170 gradi, statico, per 50 minuti circa, fino a quando, inserendo uno stecchino, risulterà asciutto.
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
img_9707 img_9702-2

Muffins alla birra

IMG_8161

Questi muffins alla birra con cacao, sono una mia invenzione. Avevo voglia di sperimentare gusti nuovi e ho preso ispirazione dalla famosa Guinness cake. Avevo inoltre, il frigorifero pieno di gustose birre offerte dalla Degustabox di luglio, così ho provato a mischiare gli ingredienti e sono usciti questi dolcetti, ottimi per la colazione ma anche come dolcetto di fine pasto.

Per gli amanti del cioccolato sono il top, infatti la birra ne esalta ancora di più il gusto deciso.

Sono facili e si fanno sporcando una sola ciotola! Non vi resta che provare!

Muffins alla birra
Write a review
Print
Ingredients
  1. 2 uova
  2. 10 cucchiai di zucchero (se amate il gusto amaro del cacao, diminuite a 7)
  3. 5 cucchiai di farina
  4. 5 cucchiai di cacao amaro
  5. 5 cucchiai di birra chiara (io moretti - la pugliese)
  6. 1 cucchiaino abbondante di lievito per dolci
Instructions
  1. In una ciotola, sbattete le uova con lo zucchero, ottenendo una crema gonfia, chiara e spumosa.
  2. Unite poco alla volta i cucchiai di farina (meglio se setacciata con il lievito) e il cacao.
  3. Unite ora la birra, ottenendo un impasto nè troppo denso, nè troppo liquido.
  4. Disponete l'impasto neì pirottini e cuocete in forno caldo a 180° per circa 20-25 minuti. Fate la prova stecchino che deve uscire asciutto.
  5. Per la glassa al cacao
  6. Fate cuocere in un pentolino 120 g di zucchero con 120 g di acqua e portate a bollore, versate il cioccolato tagliato a pezzetti e mescolate fino a completo scioglimento. Spegnete il fuoco e fate raffreddare. Una volta fredda la glassa sarà più densa e si potrà versare sui muffins.
  7. Decorate con i lamponi che si sposano sempre molto bene con il cioccolato.
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/

IMG_8162 IMG_8163 IMG_8169 IMG_8176

Ciambella soffice al cocco

cakes, colazione | 20 luglio 2016 | By

IMG_7975

Adoro le colazioni lente, fatte di coccole e dolci soffici, in giardino, con le persone che amo. Le tipiche colazioni della domenica, che accompagnano un lento risveglio.

Adoro anche le colazioni lente all’alba, quando ci si alza in anticipo, per godersi il silenzio delle prime ore del mattino, prima di una passeggiata o di un lavoro importante.

Qualunque sia la vostra colazione ideale, questa ciambella si prepara con poche mosse la sera prima e sarà lì pronta ad aspettarvi al vostro risveglio, insieme ad un bicchiere di bevanda al cocco.

La mia bevanda Alpro, l’ho trovata nella Degustabox di giugno.

Buona colazione a tutti. Che sia soffice come una nuvola e piena di energie

Veronica

IMG_7974

Ciambella soffice al cocco
Write a review
Print
Ingredients
  1. Per uno stampo piccolo da ciambella
  2. 1 uovo
  3. 80 g di zucchero a velo
  4. 150 g di bevanda al cocco Alpro
  5. 80 ml di olio di semi di girasole
  6. 150 g di farina setacciata
  7. mezza bustina di lievito per dolci
Instructions
  1. In una ciotola sbattete l'uovo con lo zucchero
  2. Aggiungete la farina setacciata con il lievito, l'olio, la bevanda al cocco e mescolate
  3. Ungete uno stampo da ciambella (staccante spray oppure imburrate e infarinate)
  4. Cuocete in forno caldo a 180 per una quarantina di minuti
  5. Se volete, decorate con glassa di acqua e zucchero a velo, albumi e zucchero a velo oppure limone e zucchero a velo.
  6. Per ottenere una glassa bianca, aggiungete allo zucchero a velo cremor tartaro
  7. decorate con frutta fresca
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/

IMG_7970 IMG_7964 IMG_7966

Muffin alle ciliegie senza lattosio

IMG_7442

I Muffin alle ciliegie senza lattosio sono un ottimo dolcetto per utilizzare le ciliegie. Sono gustosi ma leggeri per l’assenza del lattosio, quindi perfetti per chi soffre di intolleranza ai latticini.

Sono semplici da fare, basta infatti amalgamare gli ingredienti con una frusta. Sporcherete due ciotole soltanto, una per l’impasto e una per montare gli albumi a neve. Questi daranno infatti morbidezza all’impasto.

IMG_7392

 

Muffin alle ciliegie senza lattosio
Write a review
Print
Ingredients
  1. 4 uova
  2. 100 gr di zucchero
  3. 100 gr di ciliegie denocciolate
  4. 1 bicchiere di olio di semi
  5. 1 pizzico di sale
  6. 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  7. 1 bustina di lievito per dolci
Instructions
  1. In una ciotola sbattete 2 uova con lo zucchero.
  2. Aggiungete la farina setacciata con il lievito e il pizzico di sale, poca alla volta, alternandola all'olio di semi.
  3. Unite le ciliegie.
  4. Se l'impasto risultasse troppo denso unite mezzo bicchiere di latte di soia.
  5. Infine montate a neve ferma gli albumi e uniteli all'impasto delicatamente, mescolando dall'alto verso il basso con una spatola in silicone.
  6. Cuocete in forno già caldo, a 180 per circa 20-25 minuti in uno stampo da muffin in silicone.
  7. Se non lo avete, utilizzate quello in alluminio imburrato e infarinato oppure con i pirottini di carta.
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
PicMonkey Collage

IMG_7414 IMG_7434IMG_7483 IMG_7484IMG_7487

La FLUFFOSA al caffé, con frosting vegan

IMG_7336

“Se siete tristi, basterà fluffare per essere più felici o perlomeno non più tristi!”

(dal libro “LE FLUFFOSE”)

Così Monica Zacchia del blog Dolci Gusti, ci fa sognare e ci trasporta in un mondo fatato fatto di torte alte e “fluffose” (trasposizione in italiano dell’aggettivo “fluffy” che sta ad indicare queste torte morbide e alte). 

Un libro il suo, curato in ogni minimo dettaglio, in cui la fotografia e le parole, trasportano il lettore in un’altra dimensione.

Una dimensione che definirei fiabesca e romantica, vi ritroverete in un bosco magico, che profuma di cacao, di limone, di vaniglia e ha la consistenza della panna montata. 

IMG_7286

La fluffosa che vedete qui nelle foto è la mia e la ricetta è quella della FLUFFOSA al CAFFE’ presente nel libro, insieme a tantissimi altri capolavori, decorati dalla bravissima, Valentina Cappiello del blog La ricetta che Vale.
IMG_7284

Fluffate. Non è difficile e vi innamorerete di questa preparazione, declinabile in mille varianti. Basterà sostituire la parte fluida con il liquido che preferite.

Qui sul blog, vi avevo già mostrato la mia FLUFFOSA CON ESTRATTO DI FRUTTA , al POMPELMO ROSA e quella AL COCCO.

 

IMG_7297

Per realizzare la mia fluffosa, ho utilizzato due prodotti di alta qualità. Il caffé VERGNANO e l’olio di semi di girasole PIAVE, entrambi trovati nella DEGUSTABOX di maggio.

L’abbonamento a DEGUSTABOX.com prevede una box a sorpresa ogni mese contenente in anteprima quei prodotti di marca dell’industria alimentare che stanno per essere immessi sul mercato e vi assicuro che sono tutti eccellenti.

 
IMG_7304

Ecco la ricetta della mia fluffy cake

Fluffosa al caffè
Write a review
Print
Ingredients
  1. Per uno stampo da 26 cm da chiffon cake
  2. 8 uova
  3. 320 g farina 00
  4. 70 g di cacao amaro
  5. 320 g di zucchero a velo
  6. 70 g di sciroppo d'acero o miele
  7. 170 g di caffé della moka
  8. 170 g di olio di semi
  9. 2 bustine di lievito per dolci
  10. 1 bustina di cremor tartaro
  11. 2 pizzichi di sale
  12. scorza di 1 limone bio
Instructions
  1. Setacciate in una ciotola gli ingredienti secchi: farina, lievito, zucchero a velo, cacao e sale
  2. In un'altre emulsionate con una frusta quelli liquidi: olio, caffé e sciroppo d'acero (o miele)
  3. Unite gli ingredienti liquidi a quelli secchi e mescolate con la frusta a mano creando un composto liscio.
  4. Inserite i tuorli e mescolate.
  5. A parte montate a neve ferma gli albumi. Aggiungete al composto la buccia grattugiata del limone e gli albumi.
  6. Mescolate delicatamente senza smontare troppo gli albumi.
  7. Otterrete un composto omogeneo ma gonfio e spumoso.
  8. Versate nello stampo da chiffon cake, NON imburrato.
  9. Cuocete in forno già caldo a 150 per 1 ora e 20 minuti.
  10. Capovolgete poi lo stampo sui piedini e fate raffreddare.
  11. Una volta fredda, sformate la torta e se necessario aiutatevi a staccarla dai bordi dello stampo inserendo la lama di un coltello, con delicatezza.
  12. Per la farcitura ho scelto un frosting vegano: formaggio spalmabile valsoia, zucchero a velo a piacere e 1 cucchaio di caffé.
Lamiacasashabby http://www.lamiacasashabby.ifood.it/
IMG_7337

Torta persiana dell’Amore

IMG_7173

Le rose continuano a fare da protagoniste sul mio blog. Questa volta donano aroma e profumo ad un  dolce molto profumato e particolare.

In questa torta convivono tanti aromi diversi, che donano carattere e gusto: i pistacchi, le mandorle presenti sia nella farina che nel latte, il cardamomo, lo zafferano.

Un dolce  buonissimo e dal sapore orientale che ho conosciuto grazie al gruppo di Re-cake 2.0.

Questa la mia TORTA PERSIANA DELL’AMORE, per continuare a dare al mio blog un’aria super romantica in attesa del grande giorno.

Provatela, è facile da realizzare e vi farà innamorare. Non ne avanzerà nemmeno una fetta. GARANTITO!

Ecco la ricetta:

13131632_952230584874629_6001234323768103993_o

IMG_7161 IMG_7182 (2) IMG_7187 (2) IMG_7191 (2) IMG_7194 (2) IMG_7220 (2) IMG_7222 (2) IMG_7237 (2) IMG_7272 (2)

 

 

 

 

 

 

Pancakes al cacao

pancake_yo_cacao_1

E se vi dico che queste foto le ho scattate a pochi giorni dall’acquisto della mia reflex e per di più in modalità automatica, ci credete?

Eppure, trovo che siano belle e che mi rappresentino.

Rappresentano perfettamente il mio blog con la mia personalità, disordinata, caotica ma colorata e piena di gioia.

Se anche voi amate le colazioni golose e nel weekend, amate coccolarvi la mattina tardi, questa ricetta fa per voi e la trovate su iFood.it.

Dolci golosità a tutti.

Veronica

pancake_yo_cacao_2 pancake_yo_cacao_vert pancakes_yo_cacao_4

CONSIGLIA Torta di mais